Matematica 1

PER INIZIARE Giochi percettivi e motori con protagonisti gli alunni stessi, per far loro sperimentare relazioni, ordinamenti, raggruppamenti e classificazioni. Il coinvolgimento serve per stimolare la partecipazione e motivare la ricerca di soluzioni, anche se è bene che sia seguito da un momento di riflessione, in cui l emotività si attenui e prevalgano la dimensione critica, il confronto, la rappresentazione di quanto vissuto a livello corporeo o competitivo. Manipolazione di materiale concreto, strutturato (blocchi logici, numeri in colore ecc.) e non strutturato (oggetti di recupero, corredo scolastico degli allievi ecc.), con cui fare confronti, eseguire progetti concreti oppure osservare forma, dimensioni e posizione nello spazio. L uso di oggetti che si possono toccare, spostare e raggruppare aiuta gli alunni a sperimentare soluzioni, agire per tentativi ed errori e intuire soluzioni senza averle del tutto rielaborate. Disegno e simbolizzazione, cioè registrazione di quanto vissuto con rielaborazione dell esperienza o rievocazione di una realtà non presente, di cui il disegno permette un analisi e una valutazione. Conversazione, intesa come ripetizione verbale di quanto esperito a livello corporeo o manipolativo, sistematizzando le osservazioni, giungendo con il confronto con i compagni e la guida dell insegnante a conclusioni e scoperte, mettendo in atto capacità di argomentare, fare congetture, porsi e risolvere problemi. Lavoro individuale o collettivo su schede, intese come campo di osservazione e scoperta oppure come occasione di esercitazione/ripetizione di tecniche acquisite. Le schede risultano utili per sveltire parti del programma che non intendiamo approfondire, per gestire situazioni di classe difficili o individualizzare l insegnamento, proponendo compiti diversificati agli allievi. L approccio ai numeri Un reale senso del numero va ben oltre la capacità di saper contare, memorizzare e applicare in modo corretto gli algoritmi di calcolo. In effetti, per una piena acquisizione, è essenziale la comprensione delle proprietà dei numeri, dei legami tra essi e delle loro rappresentazioni. Il concetto di numero è complesso e presenta molteplici aspetti. Per una comprensione approfondita del numero è necessario saper contare, quantificare, mettere in relazione, rappresentare e possedere il senso delle operazioni. Gli alunni per contare dovranno riconoscere i simboli e stabilire rapporti tra i numeri e le quantità; per quantificare dovranno associare un numero a ciò che può essere contato o misurato; per stabilire relazioni tra i numeri dovranno imparare a riconoscere e a utilizzare le regolarità dei numeri per trovare dei legami tra essi. Per impadronirsi del senso delle operazioni, l alunno/alunna dovrà comprendere i concetti e le procedure che entrano in gioco nelle operazioni aritmetiche. Elementi fondamentali per l acquisizione del senso del numero sono il calcolo mentale e la stima. Il calcolo mentale è una combinazione di strategie cognitive che rafforzano l elasticità del ragionamento. La stima serve a fare delle valutazioni matematiche elaborando strategie utili per determinare in modo approssimativo valori o quantità, oppure a verificare il carat- 23

Matematica 1
Matematica 1
Guide smart