Matematica 1

NUMERI E OPERAZIONI Conoscere e contare i numeri da 0 a 10 Schede 12-33 Presentiamo i numeri da 0 a 10. Per quanto riguarda lo zero, alcuni ritengono sia preferibile presentarlo dopo aver introdotto i numeri fino al 5 o fino al 9. Altri ritengono preferibile presentarlo subito, in concomitanza con l 1. In ogni caso, soprattutto se prediligiamo la matematica tradizionale che insiste sul valore posizionale delle cifre, dovremo mostrarlo alla classe. Per conoscere e rinforzare ulteriormente il concetto del valore del numero come classe di gruppi equinumerosi, almeno per i numeri da 0 a 10, invitiamo gli alunni a individuare nella realtà circostante un riferimento oggettuale o naturale, per esempio: 1 come... il mio naso, la mia bocca, il sole... 2 come... i miei occhi, i miei piedi... Abituiamo gli alunni a riflettere/discutere sulle strategie e modalità da adottare per non confondersi nel conteggio degli elementi raffigurati che possono essere disposti in disordine sulla scheda. Guidiamo gli alunni a varie soluzioni: contrassegnare con un puntino i vari elementi mano a mano che si contano (corrispondenza biunivoca per cui a ciascun numero corrisponde un solo puntino e un solo oggetto); cominciare da sinistra spostandosi in orizzontale e poi nella fascia inferiore del foglio; contare prima tutti gli elementi di un colore, oppure di genere, classificando quindi preventivamente gli elementi. Schede 34-47 Possiamo, poi, potenziare l abilità del contare proponendo esercizi via via più complessi che rendano ancor più strategico applicare le regole. Possiamo far contare: oggetti inseriti in sacchetti sigillati da non aprire; oggetti sparsi nell aula per contare i quali occorre creare una mappa mentale relativa al percorso da effettuare per raggiungerli tutti e una sola volta; fogli di album che si può solo sfogliare; elementi non concreti, come i giorni di assenza o i punti di un gioco o i passi di distanza. Durante l attività facciamo notare che si possono contare svariati tipi di cose e che la loro natura è irrilevante per le modalità di conteggio, sempre uguali. Si può far ripetere il conteggio cominciando da un elemento diverso, per scoprire che il cardinale non cambia, perché la posizione degli oggetti è irrilevante, al contrario dell ordinale che sarà presentato in seguito. Se abbiamo realizzato il cartellone murale con i numeri (p. 29) è il momento di usarlo in aula. La lettura del cartellone aiuterà a contare e a memorizzare la scrittura dei numeri. Contiamo insieme prima in senso progressivo e poi anche in senso regressivo, con l aiuto del cartellone murale. 103

Matematica 1
Matematica 1
Guide smart