Italiano 1

PER INIZIARE Le sequenze possono essere ordinate per affinità grafica/affinità fonetica, secondo la facilità di individuazione e di pronuncia. Noi proponiamo il seguente ordine: M R L S N P T F D B V Z; seguono poi le lettere rimanenti e infine i digrammi e i trigrammi. Presentazione, sull alfabetiere, dei fonemi/grafemi corrispondenti ai suoni vocalici. Indicazione del grafema A, riconoscimento del grafema come lettera iniziale, come finale, come intermedia. Procedere in questo modo per le altre vocali. Presentazione dei fonemi corrispondenti ai suoni consonantici. Inizio del processo di fusione dei suoni (vocale più consonante), mettendo insieme i suoni introdotti da giochi con immagini e lettere. Dopo la medesima sequenza per tutte le vocali, procediamo allo stesso modo con le consonanti (iniziali e intermedie). Giochi di lettere e sillabe. Generalizzazione della lettura unita di più suoni (vocale, consonante, vocale ecc.). Discriminazione e fusione delle lettere e delle parole. Prime letture e scritture. Lettura e scrittura con l aiuto di immagini, giochi linguistici, catene di parole ecc. IL METODO ANALITICO-SINTETICO Il metodo analitico-sintetico cerca di motivare il bambino/la bambina con compiti significativi: l alunno/a deve capire fin dall inizio quello che sta facendo e, il prima possibile, quello che sta leggendo. Partendo da una parola, che viene appresa globalmente, procederà poi all analisi, all individuazione della corrispondenza grafema-fonema e, finalmente, alla fusione dei suoni e quindi alla sintesi. Il processo deve realizzarsi in modo da non perdere mai di vista la significatività del processo di lettura e della motivazione a leggere. Il metodo analitico-sintetico presenta alcuni vantaggi: I due metodi possono essere utilizzati anche in fasi diverse nel corso del processo di apprendimento della lettoscrittura. Si tratta quindi di predisporre approcci integrati, finalizzati alla personalizzazione del piano di lavoro. 32

Italiano 1
Italiano 1
Guide smart