Italiano 1

IN VIAGGIO CON LE LETTERE I suoni dolci di CIA.../GIA... Per richiamare l attenzione degli alunni sui suoni dolci CIA, CIO, CIU e GIA, GIO, GIU pronunciamo parole contenenti i suoni indicati, intorno alle quali costruire semplici frasi che potrebbero riferirsi a situazioni reali. Per esempio, con le parole giorno, ciao, doccia, pigiama, faccia, ciabatte, braccia, pancia, arancia..., associate al momento del risveglio e della prima colazione, costruiamo delle frasi legate insieme in forma di breve narrazione come nell esempio: «Quando mi sveglio, è già giorno: dico ciao ai miei genitori, infilo le ciabatte, vado in bagno, mi tolgo il pigiama, faccio la doccia, mi lavo bene la faccia, le braccia e la pancia. Poi mangio del formaggio e bevo una spremuta d arancia; mi infilo la giacca ed esco per venire a scuola. Torno a casa nel pomeriggio e di solito faccio una passeggiata ai giardini e gioco con i miei amici . Nelle schede si parte dalle conoscenze pregresse del suono duro e si punta l attenzione sulla trasformazione dei suoni duri stessi in suoni dolci. L utilizzo di parole che cambiano significato, modificando il suono duro in suono dolce, concretizza la trasformazione anche con l aiuto delle immagini. Queste parole si prestano a essere utilizzate per inventare frasi. Successivamente, lavoriamo solo sui suoni dolci che completano le parole e, infine, sulla discriminazione tra suoni duri e suoni dolci. Suoni dolci e suoni duri: l uso dell H Partiamo come prima dalle conoscenze pregresse del suono dolce di CE, CI e GE, GI per introdurre l uso dell H che modica il suono. L idea di avvalersi di vocaboli che cambiano significato con l inserimento dell H permette di giocare con le frasi e le parole, come nel caso di baci bachi. Partendo da parole che terminano in CA/CO GA/GO se ne ottengono molte altre che terminano in CHE/CHI GHE/GHI. Chiediamo agli alunni di attuare il passaggio dal singolare al plurale di parole date, definito dall indicazione: «Da uno... a più di uno/tanti . Completiamo parole alla lavagna o su un cartellone. 202 CANE CASA GARA GAS GALA CACO CARO GATTO RIGA CAMINO CAPIRE GALERA CADERE CALORE GALLINA GANCIO CONO COSA CODA GOLA GOMITO GOLOSO COME CORTO COLPO GOLFINO MAGO COLORE COVARE GOCCIA GONDOLA

Italiano 1
Italiano 1
Guide smart