Volume 1

OUTDOOR EDUCATION Per quanto riguarda l ambiente, è fondamentale far entrare molta luce in modo che le piante, elemento vivo necessario, possano essere presenti nella sezione in qualità di «dispositivi naturali di benessere come spiega la professoressa Weyland dell Università di Bolzano e possano «trasformarsi in strumenti di educazione alla cura e alla salvaguardia del nostro pianeta. Inoltre è stato provato scientificamente che la presenza di piante in un ambiente di apprendimento è benefica non solo per l umidificazione e il ricambio dell aria, ma anche perché favorisce l attenzione e la concentrazione dei bambini (Weyland, 2020). Quindi l invito è quello di progettare lo spazio della sezione considerando l elemento vegetale come parte integrante del processo, magari posizionandolo vicino all angolo del relax, ma anche alla zona tavoli. Generalmente negli ambienti chiusi, dove ci sono materiali da costruzione tipo la formaldeide e plastiche e vernici lavabili, è consigliabile porre delle piante con comprovate capacità purificanti come il classico ficus benjamin, la sanseveria , la famiglia delle dracene e qualche edera. 197

Volume 1
Volume 1
Tutto è possibile