4. NARRARE

Parte I la ricerca dei libri in base agli interessi e alle materie. Utilizziamo scaffali bassi o carrelli mobili in maniera che i bambini possano accedere ai libri in autonomia. Spazio accogliente Possiamo creare in aula un area confortevole all interno della biblioteca con cuscini, tappeti e luci adatte per la lettura. I tappeti e i cuscini possono essere riposti in apposite scatole e tolti solo per i momenti di utilizzo. Colleghi Collaboriamo con i colleghi per capire quali argomenti stanno trattando in classe e offrire materiali pertinenti e adeguati. La biblioteca deve diventare parte integrante dell aula, fornire risorse per approfondimenti e attività di apprendimento. Attività e programmi Organizziamo attività di promozione della lettura, come sessioni di lettura ad alta voce, discussioni sui libri, laboratori creativi e momenti con ospiti (per esempio, altri operatori della scuola che raccontano i propri libri preferiti). Rotazione dei libri Periodicamente, aggiorniamo i libri disponibili nella biblioteca per mantenere vivo l interesse degli alunni. Assicuriamoci che i libri siano sempre in buone condizioni e che le pagine siano intatte. Famiglie Coinvolgiamo le famiglie per far crescere la biblioteca di classe. Organizziamo eventi aperti o presentazioni gestite dagli alunni per far conoscere ai genitori i vantaggi della lettura e dell uso della biblioteca a casa. 4. Narrare Dobbiamo essere noi docenti i primi a fare un uso frequente e fluido della lingua italiana ed è nostro dovere introdurre gli alunni alla forma orale della narrazione e, in un secondo momento, invitarli a cimentarsi nella stessa pratica. 4.1 Buone pratiche per narrare Prepariamo piccole storie, che durino tre o quattro minuti, e raccontiamole. Si può trattare di esperienze o fatti quotidiani oppure di episodi curiosi. Se siamo privi di idee, cerchiamole nelle nostre letture o nelle nostre conversazioni: per esempio, scegliamo una delle molte notizie brevi che si trovano nei quotidiani, traiamo spunto dal libro che stiamo leggendo, recuperiamo qualche ricordo dalla nostra infanzia o dalle chiacchiere con gli amici e i colleghi. Il mondo è fatto di storie, come la vita stessa: prestiamo attenzione e non resteremo a corto di spunti. Una grande risorsa sono le fiabe. Invitiamo i bambini a raccontare le proprie fiabe preferite e arricchiamo il repertorio incoraggiando chi viene da altre culture a riferire le storie della tradizione d origine dei genitori o dei nonni. Ecco alcuni consigli per rendere più coinvolgente ciò che raccontiamo. Ambientazione 14 Forniamo un idea dell ambientazione della storia individuando almeno un paio di dettagli che la rendono unica e riconoscibile rispetto a tutti i luoghi simili.

Guida alla scrittura creativa nella scuola primaria
Guida alla scrittura creativa nella scuola primaria