Guida alla scrittura creativa nella scuola primaria

Parte V traumatico: una perdita, un tradimento, una sconfitta. Questa cicatrice influenza le azioni e le decisioni del personaggio nel presente. Può essere un motore per la sua crescita o un ostacolo da superare. La descrizione fisica dei personaggi, oltre agli aspetti fisici generali (colore dei capelli, occhi, altezza ecc.), deve comprendere elementi unici e caratterizzanti, che li rendano memorabili (una cicatrice, un tatuaggio, un modo particolare di vestire). Nello svolgersi della storia, i personaggi dovrebbero evolvere in base all esperienza che fanno e agli eventi che vivono. La chiave per un personaggio coinvolgente è la coerenza delle sue azioni con il suo sistema di valori, sia esso positivo o negativo. I lettori devono potersi identificare in lui o almeno comprendere le motivazioni delle sue azioni e del suo agire. Per dare vita a un individuo credibile e affascinante, il nome, la storia emotiva, la personalità e la descrizione fisica del personaggio dovrebbero integrarsi armoniosamente. 2.4 Suggerimenti di didattica attiva Proponiamo di seguito alcune attività a sfondo ludico che permettono ai bambini di riconoscere e distinguere i generi narrativi e di cimentarsi, individualmente o in gruppo, nella scrittura di racconti. 1. IL LABORATORIO DEI GENERI LETTERARI Classi 3a-4a-5a Occorrente Foglietti o cartoncini Matite, penne o altri strumenti per scrivere Brani tratti da romanzi o racconti di generi diversi Fogli o quaderni Fasi di lavoro 1. Scriviamo i nomi dei generi letterari su cartoncini o foglietti e creiamo le nostre carte. 2. Distribuiamo i cartoncini con i nomi dei generi ai bambini. Invitiamoli a dare una definizione del genere letterario assegnato. Per esempio, La fiaba è una storia breve con elementi fantastici e una morale , Il giallo è un genere che si concentra su un mistero da risolvere . 3. Leggiamo brevi estratti di testi originali: i bambini dovranno indovinare il genere letterario a cui appartiene ciascun brano. 4. Da soli o suddivisi in piccoli gruppi, gli alunni potranno provare a ricavare la struttura di ogni genere e rappresentarla in una mappa o in un piccolo schema. 5. Chiediamo ai bambini di condividere le strutture che sono riusciti a ricavare e successivamente affidiamo loro la scrittura di un breve testo di un genere narrativo specifico. 132

Guida alla scrittura creativa nella scuola primaria
Guida alla scrittura creativa nella scuola primaria