Introduzione

Parte V Introduzione La sezione conclusiva di questa Guida vuole accompagnare i bambini alla conoscenza della narrativa e guidarli nella creazione di storie originali che abbiano una solida struttura: personaggi definiti, luogo e tempo facilmente riconoscibili e ricchezza di intreccio. 1. I generi I testi narrativi nel loro insieme costituiscono una macrocategoria all interno della quale è possibile distinguere diversi generi. La fiaba e la favola sono entrambe forme narrative tradizionali, ma presentano differenze significative nella struttura e nel contenuto. Le fiabe sono racconti fantastici di tradizione popolare che spesso coinvolgono personaggi magici, creature mitiche o eventi soprannaturali. Solitamente ambientate in un luogo imprecisato e in un tempo lontano, le fiabe seguono un percorso narrativo che può includere elementi di meraviglia, avventura e magia. La fiaba ha una finalità educativa perché dimostra che i comportamenti onesti, leali e generosi vengono premiati, mentre quelli malvagi e prepotenti sono oggetto di punizione. Le favole sono invece racconti brevi che intendono trasmettere un insegnamento morale specifico a chi legge o a chi ascolta. I personaggi delle favole sono per lo più animali o oggetti antropomorfi, che parlano e ragionano come uomini e ne incarnano i vizi e le virtù. Entrambe le forme narrative hanno lo scopo di intrattenere e, in certa misura, di insegnare, ma la fiaba si concentra maggiormente sulla narrazione di eventi fantastici e la favola ha un intento morale più esplicito. Il racconto fantasy è un genere che fonde elementi caratteristici di generi diversi (come la fiaba, il mito, i racconti di avventura, i racconti di paura) e in cui è fortemente presente l elemento magico: la vicenda, molto articolata e ricca di personaggi non umani, è ambientata in luoghi immaginari, collocati in un epoca di fuori della storia umana, ma che ricorda un mondo primitivo o l epoca medievale. Il racconto di fantascienza è un genere che narra avvenimenti immaginari basati su ipotesi scientifiche o tecnologiche, spesso ambientato nel futuro e in luoghi scientifici (astronavi, laboratori ecc.) o extraterrestri (pianeti lontani, stelle, spazio ecc.). Il genere romantico (o rosa) si concentra sulle relazioni amorose e sull evoluzione dei legami emotivi. 128

Guida alla scrittura creativa nella scuola primaria
Guida alla scrittura creativa nella scuola primaria