Guida per l'insegnante 1

TERRACASA 1ª Esperimento LE CARATTERISTICHE DEGLI ESSERI VIVENTI CHE COSA OCCORRE Matite colorate, riviste e giornali vari, forbici, colla. CHE COSA FARE Iniziamo la lezione annunciando alla classe che si parlerà di un argomento molto interessante: gli esseri viventi. Innanzitutto bisognerà intendersi su che cosa vuol dire «essere vivi per ciascuno di noi. Invitiamo pertanto i bambini e le bambine a esprimere la loro opinione. Di certo alcuni parleranno di nascita o di morte, altri di mangiare, dormire, respirare. Dopo aver analizzato una a una le caratteristiche principali di un essere vivente (nasce, muore, mangia, fa figli, cresce, respira, si muove), quasi certamente tutti riconosceranno sé stessi come esseri viventi. Guideremo la discussione con una serie di domande. Gli animali sono esseri viventi? Facciamo un confronto tra alcuni animali e noi. Come nascono gli animali? Fanno figli? I figli degli animali nascono già vivi o nascono dalle uova che si schiudono? Come si procurano il cibo? Come respirano? Come si muovono? Possono morire? Come sono da piccoli? E da adulti? Secondo voi, le piante sono anch esse esseri viventi? Perché sì? Perché no? Mettiamo ora a confronto con noi un oggetto comune, per esempio il gesso che usiamo per scrivere alla lavagna. Il gesso cresce e si sviluppa? Quante volte si nutre? Si muove da solo? Come fa a nascere? Fa figli? un essere che vive o un oggetto che non vive, cioè non vivente? 368

Guida per l'insegnante 1
Guida per l'insegnante 1
TerraCasa