Guida per l'insegnante 1

DISCIPLINE 2. Collegare le evidenze alle dimensioni della tipologia della situazione (nota e non nota) e alle risorse interne/esterne. Suggeriamo di porsi le seguenti domande: Come opera l alunno/a in situazione non nota? prende iniziativa? L alunno/a trasferisce conoscenze e abilità? sa trovare soluzioni? chiede aiuto? che tipo di aiuto? Come promuovere l autovalutazione? L insegnante invita l alunno/a a completare l autovalutazione sul libro. Tale attività stimola la riflessione sul compito e aiuta l alunno/a a rispondere a domande come Che cosa ho imparato? , Come ho fatto? , Che cosa devo fare per arrivare là [cioè all obiettivo]? . Quale feedback dare all alunno/a? Per favorire il miglioramento e nuovi apprendimenti, è necessario che l insegnante restituisca all alunno/a una descrizione di che cosa sa e non sa fare e fornisca le indicazioni per fare un passo avanti verso l obiettivo. Ecco alcuni suggerimenti. * Hai tracciato davvero tanti percorsi, colorando le frecce in modo diverso. Hai trovato una strategia efficace. Hai saputo descrivere a voce i percorsi, dimostrando di aver capito qual è la destra e qual è la sinistra. * Sei riuscito/a a trovare una soluzione per raggiungere Fufi e hai tracciato un solo percorso, quello guidato, usando in modo corretto le frecce. Perché un percorso solo*? A che cosa hai pensato mentre svolgevi il compito? Adesso pensi di trovarne altri? Perché? * Hai capito che Fufi è il gatto di Matilde e Leo e quale strada potevano fare per raggiungerlo, ma hai disegnato una riga. Usa la freccia: quale o quali scegli? Perché? importante indagare sul motivo per cui è stata fatta una sola scelta. L alunno/a potrebbe tracciare un solo percorso perché vede le frecce già disegnate nella casella in alto a destra del reticolo e potrebbe focalizzare l attenzione soltanto su questa strada guidata. Oppure, potrebbe disegnare un solo percorso perché dà più importanza al fatto di dover risolvere la situazione, cioè riuscire ad aiutare Matilde e Leo a raggiungere il gatto Fufi, quindi ritiene prioritario trovare nel più breve tempo possibile una soluzione, senza preoccuparsi di progettarne altre possibili. OSSERVAZIONI DELL INSEGNANTE 351

Guida per l'insegnante 1
Guida per l'insegnante 1
TerraCasa