Il viaggio

classe 5a dicembre IL VIAGGIO Felicitè lascia il villaggio per partire con i suoi genitori, ma non è una vacanza. La giovane ragazza lascia la casa, la scuola e anche Madiba, l amico di cui è innamorata che suona i bongos e che la implora di restare e di non partire per raggiungere l Europa. Ma Felicitè e la sua famiglia vendono le poche cose che hanno e iniziano il viaggio verso una nuova vita. Il viaggio di mio padre, mia madre e me, è stato lunghissimo. Prima abbiamo venduto l asino e il carro, per comperare il biglietto del pullman. Non avevamo più soldi, ma avevamo il baule con le nostre cose. Poi, abbiamo venduto qualche vestito per comperare da mangiare. Poi, siamo arrivati nel deserto. Siamo saliti sul camion solo con i vestiti che avevamo addosso. Io avevo ancora i bongos. Poi abbiamo avuto sete. Felicité, dobbiamo dare i bongos in cambio dell acqua o moriremo. Così, ho perso il dono di Madiba e sono rimasta viva, ma avevo una pena nel cuore, perché mi sembrava di aver abbandonato Madiba per la seconda volta. Lo ricompreremo mi ha detto mio padre, ma io non ci credevo. Invece lo ha fatto davvero. Quando è finito il deserto, siamo arrivati in una città e i miei genitori si sono messi a lavorare per un contadino. Con i soldi della prima paga, mio padre è andato dall uomo che vendeva l acqua e ha ricomprato i bongos di Madiba. 1 Fai una ricerca sui bongos e completa la carta d identità. CARTA D IDENTIT 104 NOME: .............................................................. ORIGINE: .............................................................. TIPOLOGIA: .............................................................. musica

Volume 4-5
Volume 4-5
Giornate dai mille colori