... di pace

ottobre classe 3a DI PACE ROSA PARKS E IL NO CHE CAMBI LA STORIA 1 Leggi. Negli Stati Uniti d America, negli anni successivi alla Seconda Guerra Mondiale, alle persone di colore venivano negati molti diritti, tra cui quello di sedersi dove volevano nei mezzi di trasporto pubblico Un giorno, una donna di nome Rosa Parks trovò un modo pacifico per combattere questa ingiustizia. Una sera, all inizio del dicembre 1955, ero seduta in uno dei posti anteriori della sezione «Persone di colore di un autobus di Montgomery, in Alabama. I bianchi sedevano nella sezione riservata a loro. Salirono altri bianchi, occupando tutti i sedili nella loro sezione. A questo punto, noi neri avremmo dovuto cedere i nostri posti. Ma io non mi mossi e fui arrestata. Arresto di Rosa Parks Quando mi rifiutai di cedere il posto sull autobus, non avevo idea che quel piccolo gesto avrebbe contribuito a mettere fine alle leggi ingiuste contro i neri. Sapevo soltanto che ero stanca di essere maltrattata. Ero una persona come le altre, valevo quanto chiunque altro. Nella mia vita c erano state alcune, poche, occasioni in cui i bianchi mi avevano trattato come una persona qualsiasi. Era tempo che altri bianchi cominciassero a trattarmi allo stesso modo. Rosa Parks, La mia storia. Una vita coraggiosa, Mondadori 2 Rispondi sul quaderno. Poi confrontati con i compagni e le compagne. Perché Rosa non ha ceduto il suo posto ai bianchi? Secondo te, il gesto di Rosa è stato utile? Perché? 91

Volume 1-2-3
Volume 1-2-3
Giornate dai mille colori