marzo - accogliamo le emozioni

CL AS SE 2 MA RZ O ACCOGLIAMO LE EMOZIONI Traguardi di competenza L alunno/a: riflette sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti principali del suo insegnamento alla tradizione dell ambiente in cui vive Obiettivi di apprendimento DIO E L UOMO Conoscere l ambiente e lo stile di vita di Gesù nei suoi aspetti quotidiani e saper operare un confronto A tavola con Gesù Con alunni e alunne di classe seconda, esploriamo la dieta che verosimilmente seguiva Gesù, cioè vediamo quali fossero i cibi che si consumavano nella Palestina del primo secolo. Anche in questo caso, sproniamo bambini e bambine a fare delle ipotesi, prima di rivelare la risposta: si mangiavano soprattutto legumi, frutta fresca e secca, zuppe, formaggio e miele. Raccontiamo che al tempo di Gesù non c erano forchette o coltelli, perciò il cibo veniva per lo più mangiato con le mani. A volte ci si aiutava con il pane, che era piatto. La carne si mangiava raramente, perché era molto costosa. Possiamo anticipare, inoltre, che Gesù e la sua famiglia, poiché erano Ebrei, non potevano mangiare alcuni alimenti che, per la loro religione, non erano considerati puri: non mangiavano, quindi, carne di maiale o di cavallo, crostacei, frutti di mare Da bere, invece, oltre all acqua, si usava il vino, il latte e alcuni succhi di frutta. La Scheda 1 ci aiuterà a completare l argomento. PARO L E-CHI AV E Emozioni Parole del Vangelo LINK Arte e immagine Italiano Tecnologia Scheda 1 pag. 101 99

Guida per l'insegnante 1-2-3
Guida per l'insegnante 1-2-3
Cammino con te