ottobre - la meraviglia del creato

CL AS SE 1 OT TO BR E LA MERAVIGLIA DEL CREATO Traguardi di competenza L alunno/a: riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti principali del suo insegnamento alle tradizioni dell ambiente in cui vive Obiettivi di apprendimento DIO E L UOMO Prendere coscienza di sé e della propria unicità valorizzandone le qualità Scoprire che per i cristiani Dio è Creatore e Padre di tutti gli uomini Di dono in dono Il racconto della Creazione ci insegna che ogni uomo è unico e irripetibile e che è amato da Dio e, infatti, la nostra attività didattica si propone di accompagnare gli alunni a scoprire di essere stati fortemente voluti e attesi. Appunto per questo, il Padre, che ci ha creati, ha dato a ognuno di noi dei doni particolari. Chiediamo a ciascun bambino e bambina di indicare una caratteristica personale di cui si sente particolarmente dotato (disegnare, cantare, correre ecc.) e di rappresentarla con un disegno. Distribuiamo a ogni alunno e alunna una cartolina pieghevole: dovrà tagliarla e illustrarla in modo che si possa aprire e vedere qual è il dono che Dio gli ha fatto (Scheda 1). Sintetizziamo l attività ricordando ai bambini che, tra tutti i doni, il più importante che il Padre ha fatto a ciascuno di noi è la vita. PARO L E-CHI AV E Creazione Amicizia Pace LINK Arte e immagine Italiano Tecnologia Scheda 1 pag. 34 31

Guida per l'insegnante 1-2-3
Guida per l'insegnante 1-2-3
Cammino con te