aprile - alle origini della Pasqua

CL AS SE 3 AP RIL E ALLE ORIGINI DELLA PASQUA Traguardi di competenza L alunno/a: riconosce il significato cristiano della Pasqua, traendone motivo per interrogarsi sul valore di tale festività nell esperienza personale, familiare e sociale Obiettivi di apprendimento LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI Ascoltare, leggere e saper riferire alcune pagine bibliche fondamentali, tra cui le vicende e le figure principali del popolo d Israele P A R OL E -C HI A VE Pasqua ebraica e Pasqua cristiana Simboli Triduo pasquale L IN K Storia Cittadinanza Arte e immagine Scheda 1 pag. 147 144 Verso Pesach Riprendiamo la storia del popolo d Israele raccontando la storia di Giuseppe e poniamo l attenzione soprattutto sul fatto che quando Giuseppe diventa vice faraone e accoglie i fratelli in Egitto, viene considerato un salvatore; ma questo evento condurrà alla schiavitù degli Ebrei in Egitto. Sarà allora Mosè, più tardi, a condurre gli Ebrei alla libertà, fuori dall Egitto e verso la Terra Promessa. Analizziamo gli eventi nel dettaglio con la classe, quindi spieghiamo che gli Ebrei da allora ricordano il momento in cui sono stati liberati dalla schiavitù con la festa di Pesach. Durante questa celebrazione, gli Ebrei eliminano ogni cibo lievitato, mangiano alcuni piatti tradizionali e rileggono i passaggi della Bibbia ebraica che raccontano della fuga dall Egitto. Proviamo a fare un parallelo, allora, tra Pesach, considerata la Pasqua ebraica, e la Pasqua cristiana, che ricorda la morte e la rinascita di Gesù. Consegniamo e svolgiamo insieme la Scheda 1 per aiutare la classe a consolidare questi argomenti.

Guida per l'insegnante 1-2-3
Guida per l'insegnante 1-2-3
Cammino con te