SCIENZE 4

IL MONDO DEI VIVENTI Quaderno p. 105 Gli animali vertebrati Gli zoologi e le zoologhe hanno suddiviso gli animali vertebrati in cinque gruppi: i pesci, gli anfibi, i rettili, gli uccelli e i mammiferi. I pesci I pesci sono i vertebrati più antichi e da soli costituiscono quasi la metà dei vertebrati esistenti sulla Terra. Tutti i pesci vivono nell acqua, sono eterotermi e sono quasi tutti ovipari (tranne alcuni ovovivipari, come lo squalo), ovvero si riproducono attraverso le uova deposte in acqua. La maggior parte dei pesci ha uno scheletro composto da ossa, mentre alcuni (come le razze e gli squali) lo hanno di cartilagine, una sostanza dura, ma più elastica di quella che forma le ossa. Tutti i pesci hanno un corpo ricoperto di scaglie e dalla forma idrodinamica, ovvero capace di muoversi con facilità nell acqua. Per respirare, i pesci hanno le branchie, che filtrano l acqua trattenendo l ossigeno disciolto in essa. Per muoversi, i pesci sono dotati di pinne, presenti sul dorso (pinne dorsali), ai lati (pinne laterali) e in fondo al corpo (pinne caudali) e di una sacca interna, chiamata vescica natatoria, che si gonfia e si sgonfia permettendo al pesce di salire e scendere. I pesci possono essere erbivori (si nutrono di alghe, come il pesce pappagallo), carnivori (si nutrono di altri animali, come i piranha) oppure onnivori (si nutrono di vegetali e animali, come il pesce pipistrello). pinna dorsale pinna caudale branchie vescica natatoria pinna laterale Sottolinea nel testo le caratteristiche dei pesci con i colori indicati nella legenda. ambiente di vita caratteristiche corporee respirazione riproduzione nutrizione 55

SCIENZE 4
SCIENZE 4
SFOGLIAMONDO