SCIENZE 4

SCIENZE Quaderno p. 104 Gli animali invertebrati Gli zoologi e le zoologhe hanno suddiviso gli animali invertebrati in sei gruppi: i poriferi, i celenterati, gli echinodermi, gli anellidi, i molluschi e gli artropodi. I poriferi I poriferi, o spugne, sono animali primitivi che vivono sui fondali marini. Hanno un corpo irregolare a forma di sacco ricoperto da tanti piccoli fori chiamati pori. Attraverso di essi, le spugne respirano e si nutrono, filtrando l acqua in cui è disciolto l ossigeno che serve loro per respirare e in cui sono presenti i microrganismi di cui si cibano. I celenterati I celenterati sono le meduse, gli anemoni di mare e i polipi dei coralli che vivono nel mare. Hanno un corpo a forma di sacco dotato di un apertura utilizzata per nutrirsi ed eliminare i rifiuti. Alcuni, come le meduse, si muovono liberamente e hanno tentacoli con cui si difendono o attaccano le prede, altri, come gli anemoni di mare, sono ancorati al fondale e vivono in colonie. Gli echinodermi Gli echinodermi sono le stelle marine, i cetrioli di mare e i ricci di mare. Hanno un corpo rivestito da placche rigide e dotato di due aperture, una per nutrirsi e una per espellere i rifiuti. Gli anellidi Gli anellidi sono i vermi che vivono nell acqua (sanguisughe) o sulla terraferma (lombrichi). Hanno un corpo allungato formato da tanti anelli che si contraggono e si allungano permettendo il movimento. Sono dotati di due aperture: una per nutrirsi e una per espellere i rifiuti. 52

SCIENZE 4
SCIENZE 4
SFOGLIAMONDO