SCIENZE 4

IL MONDO DEI VIVENTI Quaderno p. 100 La classificazione dei viventi: i cinque regni Gli scienziati e le scienziate hanno classificato gli esseri viventi in cinque regni in base a due caratteristiche fondamentali: il numero di cellule da cui sono composti e il loro modo di nutrirsi. I viventi possono essere quindi unicellulari, cioè formati da una sola cellula, o pluricellulari, formati da più cellule; autotrofi, cioè in grado di fabbricare da soli il loro nutrimento, oppure eterotrofi, ovvero che si nutrono di altri organismi viventi. 1. MONERE Sono organismi semplici unicellulari, sia autotrofi sia eterotrofi. Sono visibili solo al microscopio e hanno la forma di bastoncini o di palline. Appartengono a questo regno i batteri. 4. PIANTE Sono organismi complessi, pluricellulari e autotrofi che producono il loro nutrimento attraverso la fotosintesi clorofilliana. 2. PROTISTI Sono organismi semplici unicellulari, sia autotrofi sia eterotrofi. Appartengono a questo regno organismi molto diversi tra loro per forma e dimensione, come per esempio il plancton. 3. MICETI Sono organismi complessi soprattutto pluricellulari, e sono eterotrofi. Appartengono a questo regno non solamente i funghi (che dunque non sono piante), ma anche i lieviti e le muffe. 5. ANIMALI Sono organismi complessi, pluricellulari ed eterotrofi. Sono il regno più vasto e si dividono in animali invertebrati e animali vertebrati. Per ogni regno sottolinea nel testo di rosso il numero di cellule da cui sono composti gli organismi e di blu il modo di nutrirsi. 37

SCIENZE 4
SCIENZE 4
SFOGLIAMONDO