La regione costiera

GEOGRAFIA Quaderno p. 115 La regione costiera La costa è la linea di terra che separa la terra dal mare. L Italia è una penisola, cioè un territorio circondato per tre lati dal mare, e ha moltissimi chilometri di costa, circa 7 500. L azione erosiva del mare, cioè la sua azione distruttiva di scavo o di trasporto, modifica l aspetto delle coste, sgretolando le rocce e depositando i detriti. In Italia le coste sono di due tipi. Alte e rocciose negli ambienti di montagna. Le coste scendono a strapiombo sul mare e presentano scogli, insenature, grotte e promontori. Per questo motivo si dicono frastagliate. Gli scogli si formano dallo sgretolamento delle pareti rocciose causato dall azione erosiva del mare. Grotte e insenature nascono quando l acqua, penetrando nelle fratture, erode e frantuma, a poco a poco, la roccia. I promontori, invece, sono sporgenze rocciose che si affacciano sul mare. Basse e sabbiose o ghiaiose se c è la pianura. Si formano dalla naturale digradazione delle pianure, cioè dal loro lento abbassamento. In base ai detriti trasportati dal mare, sono formate da sabbia o da ghiaia. Queste coste si sviluppano in modo uniforme, per cui si dicono lineari, e ospitano stabilimenti balneari. L accumulo di detriti trasportati dal mare e dai fiumi forma le lagune, cioè bacini d acqua salmastra separati dal mare da un cordone di terra. Alcuni tratti di costa presentano grandi rientranze, chiamate golfi, dove sono stati costruiti i porti. Osserva le immagini e scrivi nelle caselle A se si tratta di una costa alta, B se si tratta di una costa bassa. Completa le frasi con le parole corrette. La costa è la che separa un territorio dal mare. La costa e scende a sul mare ed è formata da scogli, insenature, grotte . La costa è lineare, perché si protende in piano verso il mare, e può essere formata da o da ghiaia. La laguna è formata dall accumulo di dal 56 che formano da strisce di terra. Le sue acque sono di acqua separati .

GEOGRAFIA 4
GEOGRAFIA 4
SFOGLIAMONDO