Dentro la Geografia

FOCUS Quaderno p. 110 su... La Pianura Padana cch ia Pa na ro Se bb ia Ta ro Ren o O IC AT RI AD Tre Adige Po R MA Mincio Oglio Adda ro na Ta no Tici B. Po Sesia Dora Dora R. nto ve e Tagliam Pia La Pianura Padana è la pianura più grande del nostro Paese: attraversa ben cinque Regioni dell Italia settentrionale e il suo nome deriva dal latino padus, che era un antico modo chiamare il fiume Po. La Pianura Padana è di origine alluvionale, quindi si è formata dall accumulo di fango, ghiaia e sabbia trascinati a valle dal Po. In base alla natura di questi detriti, si distinguono due zone, separate dalla fascia delle risorgive. L alta pianura si trova al di sotto dei rilievi ed è formata da ciottoli e ghiaia, che non trattengono acqua. Il terreno, quindi, è permeabile, cioè lascia filtrare l acqua in profondità. Per questo motivo, esso non è adatto all agricoltura, perciò ospita numerose città, grandi industrie e vie di comunicazione. Quando le acque sotterranee incontrano il terreno impermeabile della bassa pianura, che trattiene l acqua, si riversano in superficie e generano numerose sorgenti o risorgive, simili a dei laghetti. La bassa pianura si trova vicino al fiume Po ed è formata da sabbia e argilla, che trattengono acqua. Di conseguenza, il terreno è impermeabile e adatto all agricoltura. Grazie all utilizzo di grandi macchinari si coltiva il foraggio, la barbabietola da zucchero, il riso, il frumento e la soia. DENTRO LA GEOGRAFIA Per confrontare il Tavoliere delle Puglie, la seconda più grande pianura del nostro Paese, e la Pianura Padana, copia la tabella sul quaderno e completa. Poi scegli altre pianure italiane e fai lo stesso confronto. DOVE Pianura Padana Tavoliere delle Puglie 50 ORIGINE FIUME CARATTERISTICHE DEL TERRENO ATTIVIT

GEOGRAFIA 4
GEOGRAFIA 4
SFOGLIAMONDO