STORIA 4

I MICENEI Quaderno p. 159 La civiltà del Peloponneso La civiltà dei Micenei, o Achei, si sviluppò intorno al 2000 a.C. nel Peloponneso, la penisola che si trova a sud della Grecia. Il territorio era prevalentemente montuoso e collinare, perciò l agricoltura non era molto sviluppata. Agli inizi, la principale attività economica era l allevamento di ovini per la produzione di carne, latte e lana. Nel 1600 a.C., i Micenei entrarono in contatto con i Cretesi, dai quali appresero le tecniche della coltivazione della vite e dell ulivo, della navigazione, del commercio e dell artigianato. Grazie alle coste ricche di insenature, costruirono grandi porti e divennero presto abili navigatori e commercianti: superarono i Cretesi nei traffici marittimi e conquistarono molti territori. Con i popoli del Mar Mediterraneo, i Micenei barattavano i loro prodotti per ottenere cereali e metalli, di cui il loro territorio era povero. Gli artigiani realizzavano tessuti in lana, prodotti in ceramica, preziosi oggetti in oro o in argento e armi da guerra, in bronzo o in ferro. Gli artigiani micenei erano molto abili nella lavorazione della ceramica e dei metalli. A differenza dei Cretesi, i Micenei erano un popolo guerriero: nel 1450 a.C. conquistarono l isola di Creta, successivamente estesero il loro dominio in Asia Minore. Intorno al 1200 a.C., il Peloponneso fu invaso dai Dori, un popolo proveniente dal nord della Grecia: fu così che la civiltà micenea cadde. Osserva la linea del tempo e completa le didascalie con le date corrette. I Micenei si stabiliscono nel Peloponneso. I Micenei conquistano i Cretesi. 1500 a.C. I Dori invadono il Peloponneso. 1000 a.C. 500 a.C. 99

STORIA 4
STORIA 4
SFOGLIAMONDO