STORIA 4

I CRETESI Quaderno p. 156 L isola di Creta L isola di Creta si trova nel Mar Egeo ed è una delle isole più grandi del Mar Mediterraneo. Qui si sviluppò intorno al 2000 a.C. la civiltà dei Cretesi, detta anche minoica in onore del Re Minosse. L isola ospitava ampie pianure, destinate all agricoltura, e il suo territorio montuoso, ricco di boschi, offriva grandi quantità di legname. La risorsa più preziosa era comunque il mare. Grazie alla loro posizione, al centro del Mar Mediterraneo, i Cretesi potevano raggiungere facilmente le coste vicine: ciò ha favorito l incontro con altri popoli e lo sviluppo di una fitta rete commerciale. I Cretesi diventarono presto abili navigatori e la potente flotta stabilì una vera e propria talassocrazia, cioè un dominio sul mare. Nel 1500 a.C. circa, un eruzione vulcanica sulla vicina isola di Thera provocò disastrosi maremoti e terremoti: le città dell isola e la flotta furono distrutte. A ciò si aggiunse, nel 1450 a.C., la conquista dell isola da parte dei Micenei, una popolazione proveniente dalla Grecia. Oggi l isola di Creta fa parte dello Stato della Grecia. Affresco raffigurante un porto cretese. Modello di nave in legno: l albero centrale reggeva la vela e nella parte posteriore, a poppa, c era il timone. Le navi cretesi avevano una forma allungata ed erano dotate di numerosi remi. Osserva la linea del tempo e completa i riquadri con gli eventi corretti. 2000 a.C. 1500 a.C. 1450 a.C. 1000 a.C. 93

STORIA 4
STORIA 4
SFOGLIAMONDO