STORIA 4

I BABILONESI Quaderno p. 141 Nascita di un impero Intorno al 2500 a.C. il regno dei Sumeri aveva perso la sua potenza. Le città-stato erano spesso in lotta tra loro e i tentativi dei popoli nomadi vicini di conquistare quelle terre ricche e fertili le indebolirono sempre di più. Nel 2000 a.C. circa, il popolo nomade degli Amorrei, sceso dalle steppe del nord-ovest, riuscì a occupare la terra di Sumer e le regioni vicine. Nel 1792 a.C., il Re amorreo Hammurabi riunì sotto il suo potere tutti i territori conquistati e scelse come capitale dell impero la città di Babilonia. I nuovi padroni della Mesopotamia divennero i Babilonesi. Durante il suo governo, Hammurabi riuscì a fondere la cultura e le tradizioni degli Amorrei con quelle dei Sumeri, inaugurando un lungo periodo di pace e prosperità, cioè di ricchezza e di benessere. Dopo la sua morte, l impero babilonese si indebolì e intorno al 1100 a.C. i suoi territori furono occupati prima dagli Ittiti e poi dagli Assiri. Nel 612 a.C. i Babilonesi fondarono il secondo impero babilonese, con a capo il Re Nabucodonosor. Nel 550 a.C., i Persiani distrussero definitivamente l impero babilonese. L impero è una forma di governo in cui i diversi popoli di un territorio, con abitudini e tradizioni diverse, sono dominati da un solo sovrano. Sottolinea in rosso le risposte alle domande. Perché il regno dei Sumeri fu conquistato? Chi erano gli Amorrei? Che cosa significa il termine «impero ? Osserva la linea del tempo e colora di rosso la durata della civiltà dei Babilonesi. 2000 a.C. I Babilonesi conquistano la Mesopotamia. 1800 a.C. Hammurabi raccoglie le leggi in un codice scritto. 1100 a.C. Gli Assiri conquistano la città di Babilonia. 612 a.C. Secondo impero babilonese. 550 a.C. I Persiani conquistano i Babilonesi. 31

STORIA 4
STORIA 4
SFOGLIAMONDO