Il modo imperativo

la morfologia Il modo imperativo Imparo Il modo imperativo esprime un ordine, un invito oppure un esortazione. Ha solo un tempo semplice, il presente, declinato alla seconda persona singolare o plurale (torna/tornate!). Quando la persona soggetto del verbo è diversa dalla seconda, si utilizzano le forme del congiuntivo presente. Le forme negative dell imperativo alla seconda persona singolare si costruiscono utilizzando la negazione non con il verbo all infinito (non tornare!). I verbi andare, dare, fare, stare alla seconda persona singolare del modo imperativo hanno due forme: vai/va ; dai/da ; fai/fa ; stai/sta . 1 Leggi i cartelli e scrivi sul quaderno l ordine che impartiscono. Attraversa sulle strisce! 2 Scrivi per ogni verbo le due forme all imperativo. mandare scuotere partire andare uscire accorgersi manda! non mandare! scuoti! non scuotere! parti! non partire! vai! non andare! esci! non uscire! accorgiti! non accorgerti! Gira a destra! Non superare i 30 km/h! 3 Leggi la ricetta e sottolinea tutti i verbi all imperativo. Per preparare la torta di carote, iniziate tritando finemente 200 grammi di carote fresche. Poi, in una ciotola, unite due uova e montatele con 200 grammi di zucchero. Aggiungete 100 millilitri di latte e 200 grammi di burro. In un altra ciotola, setacciate 200 grammi di farina e unitevi una bustina di lievito per dolci. A questo punto, mescolate la farina insieme al composto di uova. Non lavorate troppo l impasto, o la torta verrà dura! Per ultimo versate le carote nell impasto. Cuocete a 180 °C per 40 minuti. 87

Grammatica 4 con soluzioni
Grammatica 4 con soluzioni
Sfogliastorie