Italiano Classe 5

Prova_TU_INVALSI_ITA_5_81_112.qxp_Layout 1 01/09/21 15:03 Pagina 86 U FFA 1 PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Quinta - Fascicolo 1 5 «Se mi prendi un cucciolo la sm o di dire u a alla ne di ogni frase! Fu così, perentoriamente, che Mar na fece irruzione in cucina, a rontando la mamma tu a intenta a cucinare chissà cosa. «Non ora, Marta. Ne parliamo un altra volta fu la risposta. Ma quel nome, Marta anziché Mar na a,, era il segno che una breccia era stata aperta e che qualcosa, forse, sarebbe accaduto. Era il nome dei discorsi seri, mentre Mar na era quello di tu i giorni e sopra u o dei momen allegri. 2 10 15 20 In e e , Mar na quell u a a lo appiccicava davvero a troppe frasi, spesso a sproposito e quasi per abitudine. U a qua, u a là, andava poi a nire che quando un bell u a u a a,, in qualche discorso, ci stava proprio a pallino, perdeva inesorabilmente di incisività, in azionato com era da tu gli altri u a sbrodola senza mo vo. E la mamma quella parola non la sopportava proprio. Non la considerava nemmeno una parola, ma un suono, o meglio un rumore. Quasi preferiva una parolaccia, magari non troppo pesante, ma u a a spesso la faceva andare fuori dai gangheri. Secondo lei, e non aveva poi tu i tor , era il mo o delle persone viziate, che non poteva nemmeno vedere. Quale miglior promessa, quindi, per o nere in cambio un bel cucciolo? Non sarebbe stato nemmeno uno sforzo troppo grande. Bastava un minimo di autocontrollo e quell abitudine l avrebbe persa in meno di una se mana. Fu così che, certa di aver toccato i sen men della mamma, Mar na non aggiunse nulla, e facendo nta di niente se ne tornò di là, sgranocchiando una carota, ad asp are che la cena fosse pronta. 3 25 30 86 L argomento cucciolo non si toccò più per qualche giorno, ma Mar na badò bene di non dimen care nessun u a a per strada, cercando anche di so olinearli tu con il tono, per far sì che la mamma non si scordasse. Mancavano due se mane, anzi due se mane meno un giorno al suo compleanno e la richiesta per il regalo era par ta. Inequivocabilmente. Se a a! qualcuno voleva capire, bene, altrimen amen. Anzi, u I piani perfe , si sa, sono tali perché non falliscono o mai, e quello di Mar na, il giorno del suo compleanno, si rivelò proprio un piano perf o.

Italiano Classe 5
Italiano Classe 5
Prova tu! INVALSI Allenare le competenze linguistiche e logico-matematiche