LA SIMILITUDINE

Spazio e figure LA SIMILITUDINE CHE COSA LA SIMILITUDINE? La similitudine è una trasformazione che cambia le dimensioni ma non la forma della figura. La figura può essere ingrandita o rimpicciolita restando simile a quella iniziale. Il rapporto che c è tra le figure simili si chiama scala e si indica con una divisione. Il quadrato B è la riduzione del quadrato A. Le sue dimensioni sono la metà di quelle del quadrato A. La scala è 1 : 2 (si legge uno a due ), cioè ogni quadretto della figura B corrisponde a 2 quadretti della figura A. B Il quadrato A è a grandezza reale. La scala è 1 : 1 (si legge uno a uno ). A Il quadrato C è l ingrandimento del quadrato A. Le sue dimensioni sono il doppio di quelle del quadrato A. La scala è 2 : 1 (si legge due a uno ), cioè 2 quadretti della figura C corrispondono a un quadretto della figura A. C MI ESERCITO E IMPARO 1. Osserva e segna con una X i completamenti corretti. A 126 B La figura B è: un ingrandimento. X una riduzione. la grandezza naturale. Il rapporto in scala tra la figura A e la figura B è: X 1:2 4:1 1:3

Matematica 5 con soluzioni
Matematica 5 con soluzioni
L’avventura delle discipline