I pronomi relativi

Morfologia I pronomi relativi Il gatto è vivace. Il gatto gioca con un topolino meccanico. Il gatto, che gioca con un topolino meccanico, è vivace. Nell esempio, la parola gatto si ripete due volte. Per evitare la ripetizione, la seconda volta è stato sostituito con la parola che, cioè da un pronome relativo. I pronomi relativi sostituiscono un nome e mettono in relazione due frasi. I pronomi relativi sono: che, cui, che sono invariabili che si usa solo per le funzioni di soggetto e complemento oggetto La camicia che vedi è di seta; cui si usa solo come complemento indiretto ed è preceduto da una preposizione La spiaggia a cui sono diretto è quella della Sterpaia; chi, che è solo singolare chi corrisponde a colui che Chi (= colui che) vuole la torta venga in cucina adesso; il quale, la quale, i quali, le quali, che sono variabili. MI ESERCITO E IMPARO 1. In ogni frase cerchia il pronome relativo e sottolinea il nome a cui si riferisce. La pianta che mi hai regalato è esotica. Ho assaggiato il formaggio che hai acquistato ieri. Le amiche che mi hai presentato sono davvero simpatiche. Gli insetti che hai osservato sono tutte formiche. Ho messo nel frigorifero la macedonia che hai preparato. 2. Completa le frasi con i pronomi relativi corretti e le preposizioni, se necessarie. cui .................. trascorriamo solitamente le vacanze. Abbiamo preso in affitto la casa in cui La parte della cantina da .................. proviene il rumore è buia e polverosa. L amica che .................. vado a trovare è anche una mia compagna di scuola. cui Giovanna è la persona a.................. dedico la poesia. 68 ESERCIZI PAG. 167

Riflessione Linguistica 5 con soluzioni
Riflessione Linguistica 5 con soluzioni
L’avventura dei linguaggi