Italiano di ieri e di oggi

Lessico Italiano di ieri e di oggi Fino a qualche anno fa per telefonare fuori casa era d uopo usare le cabine telefoniche. Oggi invece usiamo i cellulari. La lingua italiana cambia nel tempo e si trasforma insieme alla realtà in cui viviamo. Alcune parole che in passato erano comuni diventano desuete, perché le cose o le situazioni che indicavano non esistono più cabine telefoniche. Alcune parole non si usano più nella lingua parlata, ma possono essere usate nella lingua scritta per rendere il testo più prezioso, più solenne, più interessante. Sono gli arcaismi d uopo (necessario). Alcune parole nuove vengono introdotte per dare un nome a cose o situazioni nuove, che prima non esistevano; sono i neologismi cellulari. MI ESERCITO E IMPARO 1. Cerca nel dizionario il significato degli arcaismi. balocco Giocattolo che si dà in mano ai bambini per farli divertire. (Treccani online) ............................................................................................................................... ....................................................................................................................................................... donzella Donna in giovane età, non maritata (corrisponde a giovinetta o signorina nel ............................................................................................................................. linguaggio comune). (Treccani online) ....................................................................................................................................................... Errante, vagabondo. (Treccani online) .......................................................................................................................... errabondo ....................................................................................................................................................... desio Desiderio. (Treccani online) ................................................................................................................................... ....................................................................................................................................................... 2. Indica con se le parole sono parole desuete (D), arcaismi (A) o neologismi (N). taggare D A X N speme D X A N videocassetta X D A N panzana D X A N hashtag D A X N mangianastri X D A N ESERCIZI PAG. 155 23

Riflessione Linguistica 5 con soluzioni
Riflessione Linguistica 5 con soluzioni
L’avventura dei linguaggi