Parole primitive e derivate

Lessico Parole primitive e derivate STO LEGGENDO UN LIBRO ENTUSIASMANTE! Molte parole della lingua italiana sono formate a partire da altre, con l aggiunta di prefissi o suffissi. Queste parole si chiamano derivate. Le parole da cui hanno origine, formate solo da radice e desinenza, si dicono primitive. A volte la parola derivata appartiene a una tipologia grammaticale diversa neve (nome primitivo), dalla primitiva nevicare (verbo), nevoso (aggettivo). IN LIBRERIA HO SEGUITO IL CONSIGLIO DEL LIBRAIO. HO ACQUISTATO QUESTO LIBRO DI FILASTROCCHE. Nell esempio, le parole libreria e libraio sono entrambe derivate perché sono formate dalla parola primitiva libro, a cui sono stati aggiunti i suffissi -eria, -aio. libr-o libr-aio libr-eria MI ESERCITO E IMPARO 1. Per ogni gruppo di parole scrivi la parola primitiva da cui derivano. sole soleggiato solaio carta scartare incarto cartone ...... ................ vetro vetrina vetraio vetreria ...... ................ acqua acquario acquedotto subacqueo .................... ombra ombrello ombreggiato ombroso .................... caldo calduccio scaldare caldaia ............................. mano maniglia manico manica ............................. solare 34 2. Per ogni parola primitiva scrivi due parole derivate. gelo ...... ..................... ...... ..................... fiore ...... ..................... ...... ..................... ESERCIZI PAG. 161

Riflessione Linguistica 4 con soluzioni
Riflessione Linguistica 4 con soluzioni
L’avventura dei linguaggi