L'Ora di Religione - N° 7

Tutto su Maria Vi propongo di presentare ai bambini la figura di Maria attraverso questa attività. Che cosa ci serve: mezzo foglio azzurro A4 per ogni bambino, una sagoma del velo (sempre azzurra), una sagoma della testa (possibilmente rosa, altrimenti chiederete ai bambini di colorarla con le matite), due sagome delle mani e due dei piedi (sempre rosa, in alternativa devono essere colorate), un foglietto bianco diviso in quattro spazi. Come si fa Fate tagliare gli angoli superiorI del foglietto (formato A5); chiedete ai bambini di incollare il velo sulla testa, quindi di disegnare il volto di Maria; fate incollare i piedi nella parte bassa; MARIA E L EDUCAZIONE «Maria può diventare una parte attiva nel patto educativo tra le generazioni, se noi andiamo a riscoprire le nostre culture, perché nelle nostre culture la figura di Maria ha una grande importanza, è un modello nel quale possiamo trovare dei valori umani che sono irrinunciabili, che sono alla base di una vera cittadinanza, che sono alla base di una vera convivenza, dei valori umani che permettono di guardare l altro non come un nemico, non come un avversario, ma come un fratello e una sorella qualcuno con cui camminare insieme nella reciproca ospitalità, per costruire un mondo dove ci sia spazio per tutti. Un mondo che, da questo punto di vista, sia davvero una casa. Per cui, per far sì che il modello che Maria è in se stessa possa avere parte attiva nell educazione globale, abbiamo bisogno di ritrovare le nostre culture e di ascoltare le nostre culture scoprendo in esse la figura di Maria e quei valori che Lei riflette per il bene comune di tutti . (Per leggere tutta l intervista inquadra il QR code o vedi la «Pagina dei link nei ). Clio Griso INFANZIA Unità di Apprendimento ATTIVIT 6 Maria; in Liguria il motivo è più consumistico: a maggio abbiamo una grande fioritura, la festa è infatti promossa dai fiorai. Oggi la festa della mamma è la seconda domenica di maggio e mi piace recuperare in realtà l idea del parroco di Assisi, don Otello, che avvicina la festa della mamma alla figura di Maria. Don Otello voleva dare alla festa una connotazione non solo culturale ma anche ecumenica e interreligiosa: Maria è madre di Gesù e della Chiesa. Vorrei condividere con voi le parole di p. Roggio, docente di mariologia presso la Pontificia Facoltà Teologica Marianum di Roma e di teologia fondamentale presso l Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma, rilasciate durante un intervista in occasione del Convegno promosso dalla Pontificia Academia Mariana Internazionalis nell ambito del Patto educativo globale nel 2020. L Ora di Religione 24 Aprile-Maggio 2024

L'Ora di Religione - N° 7
L'Ora di Religione - N° 7
Aprile-Maggio 2024