L'Ora di Religione - N° 5

L Ora di Religione 55 Febbraio 2024 RUBRICHE Una volta conclusa la conversazione, l insepropria opinione sotto la supervisione di un vero gnante riassumerà i pareri emersi, fornendo un e proprio moderatore. feedback su quanto avvenuto, evidenziandone gli Il suo compito è tenere le redini della discusaspetti positivi in merito alla condivisione e al sione facilitando il dibattito senza rinunciare mai confronto. alla sua autorità. A restare costante sono le regole del gruppo, così come il luogo e il tempo da dedicare a ogni argomento. A quali obiettivi mira il Circle Time? Il CT facilita e sviluppa la comunicazione circoL applicazione del Circle Time permette di: lare, favorisce la conoscenza di sé, promuove la li Facilitare la conoscenza tra i membri del gruppo. bera e attiva espressione delle idee, delle opinioni, Creare un clima sereno nel gruppo. dei sentimenti e dei vissuti personali, creando un Imparare ad ascoltare e capire gli altri. clima di serenità e di condivisione facilitante la costituzione di un qualsiasi nuo Sviluppare educazione civica. vo gruppo di lavoro o preliminare a Sviluppare consapevolezza. IL NOCCIOLO qualunque successiva attività. Imparare a esprimere i propri senL importanza della relazione Scegliere il Circle Time timenti. tra docente e gruppo-classe vieRHFMH B@ UNKDQ QHBDQB@ Sviluppare doti empatiche. ne ancor prima della trasmissione QD^ K@ BNNODQ@YHNMD^ EQ@ delle conoscenze. Risolvere problemi e conflitti intutti i componenti del sieme. FQTOON HM TM@^ KD@CDQCome si svolge un Circle RGHO^CH TR@ D BNMCHUHR@ L obiettivo principale del Circle Ognuno nel cerchio è Time? Time, come accennato, è semplifiIl primo passo è il setting, un importante quanto gli care la comunicazione tra pari e messaggio non verbale, che dà a altri e a ognuno è dato approfondire la conoscenza tra intendere che si ricerca la collail diritto di parola in gli alunni, con la finalità di creaborazione di tutti attraverso la re integrazione all interno della LNCN O@QHSDSHBN creazione di un cerchio di sedie in classe e di valorizzare le comcui si invitano i bambini a prendere petenze dei singoli studenti e del posto. La disposizione a cerchio consente a ciagruppo classe. Anche il docente potrà trarre gioscuno di avere l attenzione di tutti in una leadervamento dall applicazione di tale metodologia, che ship diffusa e condivisa. Ognuno in un cerchio consentirà di conoscere meglio i propri alunni e le è importante quanto gli altri e a ognuno è dato il dinamiche presenti all interno della classe. diritto di parola in modo paritetico. Questa dispoLa scuola si muove così non più solo in direziosizione permettere di abbattere la barriera psicone del «sapere e del «saper fare , ma anche e logica che separa in modo netto l insegnante in soprattutto verso il «saper essere . cattedra dagli studenti seduti ai banchi. Durante il Il circle-time si configura come un agile ma pocircle time, l insegnante ricopre un ruolo di mediatente strumento per la promozione del benessere tore, partecipando attivamente alla conversazioe dell inclusione in classe. ne per direzionarla e incoraggiare gli alunni a dare il proprio contributo. Prima di cominciare, l insegnante stabilisce NEL PROSSIMO NUMERO la frequenza dei turni e la durata del CT (solitaStorytelling e Digital Storytelling + @QSD mente attorno ai 30-40 minuti), condividendola con gli studenti. del raccontare storie con obiettivi precisi: Per stabilire i turni di parola ed evitare comunicare, persuadere, documentare, interruzioni e sovrapposizioni di voci, viene LDS@ QH DSSDQD ODQ LDSSDQD HM KTBD DUDMSH scelto un oggetto con la funzione di testimone, della realtà e spiegarli secondo una logiche «dà la parola a chi lo ha in mano e viene pasca di senso, in un contesto dove le emosato alla fine di ogni intervento. zioni trovano attraverso la forma del racPartecipare al cerchio significa essere aperti a BNMSN K@ KNQN DROQDRRHNMD imparare gli uni dagli altri in un clima di ascolto reciproco.

L'Ora di Religione - N° 5
L'Ora di Religione - N° 5
Febbraio 2024